il network

Venerdì 15 Novembre 2019

Altre notizie da questa sezione


CASALMAGGIORE

'Il Pipistrello' di Johann Strauss al Teatro Comunale

L'operetta andrà in scena giovedì 14 novembre, con inizio alle ore 21, con la Compagnia Corrado Abbati

'Il Pipistrello' di Johann Strauss al Teatro Comunale

CASALMAGGIORE (7 novembre 2019) - Debutta al Teatro Comunale giovedì 14 novembre alle ore 21, appuntamento fuori abbonamento della Stagione 2019-2020, diretta da Giuseppe Romanetti, realizzata dal Comune di Casalmaggiore con il sostegno della Regione Lombardia nell’ambito di Circuiti Teatrali Lombardi, la Compagnia Corrado Abbati con “Il Pipistrello”, l’operetta di Johann Strauss più famosa e più rappresentata al mondo e che incarna lo spirito e l’essenza stessa dell’operetta viennese, qui in un nuovo e smagliante allestimento frutto di una coproduzione con la Fondazione Teatro Ponchielli di Cremona.

Un’occasione unica per riscoprire questo capolavoro di Strauss, le cui famose melodie, oltre ad aver dato vita al modello dell'operetta-valzer, ne hanno fatto uno dei capolavori del teatro musicale mondiale. In scena Antonella Degasperi, Fabrizio Macciantelli, Giovanna Iacobellis, Davide Zaccherini, Mariska Bordoni, Lorenzo Frola, Federico Bonghi, Cristina Calisi, Lorenzo Marchi, Alessandro Zanni, e il Corpo di ballo Il Balletto di Parma. Oltre a Corrado Abbati, che cura l’adattamento e la regia dello spettacolo, in questa nuova produzione sono coinvolti il coreografo Francesco Frola, Marco Fiorini che cura la direzione musicale e salirà sul podio dell’Orchestra Città di Ferrara, lo staff di InScena Art Design che ha curato l’allestimento scenico.

Se con “Il Pipistrello” il pubblico di quasi centocinquanta anni fa ritrovava ottimismo, piacere e voglia di vivere, chi può negare che anche oggi non serva quella matrice vitale di cui è pervasa questa operetta?  Ieri e oggi si fondono intimamente in questo nuovo Pipistrello così come le sue famose melodie si legano indissolubilmente alla struttura dell'operetta-valzer che Strauss ha inventato con la sua illuminata duttilità espressiva e che ha portato l’operetta ad essere, ancora oggi, uno dei capolavori del teatro musicale mondiale. Mettendo in scena ambienti e personaggi contemporanei, Strauss violava una delle più solide convenzioni del costume musicale ma questa modernità può rivivere ancora oggi nella filosofia mondana dei personaggi del Pipistrello: dal capriccio sentimentale di Rosalinde, alla carnale e astuta leggiadria della cameriera Adele, dalla scenografica, elaborata vendetta del dottor Falke, alla tollerante dabbenaggine di Frank, il direttore del carcere, sino alla ingenua galanteria di Eisenstein e alla spregiudicatezza del Principe Orlofsky. Un rovesciato gioco dell'evasione dove la spigliatezza diventa vigore inventivo, dove ognuno è un altro, dove vecchio e nuovo, apparenza e realtà, sembrano confondersi in una elegante festa in maschera dove potremo riconoscere, riconoscerci e divertirci. A divertire penseranno il vivace intreccio della commedia degli equivoci, le irresistibili danze e le meravigliose musiche di Strauss che ritroveranno un vigore nuovo nelle festose, colorate, cangianti, emozionanti, ammiccanti atmosfere di questo “nuovo” Pipistrello.

Informazioni e prenotazioni Tel. 0375 284496 - Fax 0375 200251 - csc@comune.casalmaggiore.cr.it

Prezzo dei biglietti: € 18, 00 (intero), € 15, 00 (ridotto), € 11, 00 (loggione). I biglietti si acquistano presso il botteghino del Teatro tutti i giorni di spettacolo a partire da un’ora prima l’inizio previsto. È inoltre possibile acquistare in prevendita i biglietti dei singoli spettacoli presso il Centro Servizi al Cittadino (Piazza Garibaldi, tel. 0375 284496), dal lunedì al sabato dalle ore 08.30 alle 12.30.

Fino a 24 ore prima di ogni spettacolo viene messo a disposizione del pubblico un quantitativo di biglietti per l’acquisto tramite rete internet. L’acquisto può essere effettuato sul sito www.vivaticket.it.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

07 Novembre 2019