il network

Martedì 15 Ottobre 2019

Altre notizie da questa sezione


CASALMAGGIORE-COLORNO

Ponte del Po, "I soldi ci sono, anzi no"

Polemica a distanza. M5s: ok alla realizzazione dell’infrastruttura. Lega: finanziato solo lo studio di fattibilità

Ponte del Po, "I soldi ci sono, anzi no"

Traffico automobilistico sul ponte del Po a Casalmaggiore

CASALMAGGIORE (10 ottobre 2019) - Novità per il nuovo ponte sul Po di Casalmaggiore-Colorno, non senza un contorno di frizioni politiche e non. Tutto parte dal fatto che mercoledì è stato inviato alla Conferenza Stato- Regioni il decreto interministeriale di ripartizione del Fondo per i Ponti sul Po. A comunicarlo è stato il viceministro Giancarlo Cancelleri (M5S) in Commissione ambiente alla Camera. «Per il nuovo ponte di Casalmaggiore - dicono il gruppo del M5S Viadana e i consiglieri regionali M5S - il decreto prevede il finanziamento del progetto di fattibilità tecnica ed economica. Una volta operativo il passaggio della competenza della strada ad ANAS sarà possibile procedere a finanziare l’intera opera e a mettere in sicurezza quel collegamento». Piena soddisfazione viene espressa dal M5S Viadana e da Andrea Fiasconaro «per la prosecuzione del progetto del nuovo ponte di Casalmaggiore «a cui l'ex Ministro Danilo Toninelli ha lavorato intensamente fin da subito».
Di tono diverso il commento giunto dalla deputata parmigiana della Lega Laura Cavandoli, segretario della Commissione Finanze: «Il Governo PD-5Stelle toglie ben 63 dei 64 milioni ottenuti dalla Lega per la realizzazione del nuovo ponte Colorno-Casalmaggiore. Dal Mit arriva il via libera al solo progetto di fattibilità mentre i fondi per la costruzione del nuovo ponte vengono rinviati a data da destinarsi. Dopo le continue sollecitazioni della Lega e i rinvii dell’ex Ministro Toninelli, il governo giallo-rosso si è deciso ad inviare alla Conferenza unificata il decreto interministeriale di ripartizione del Fondo per la realizzazione di nuovi ponti sul Po – cioè i 250 milioni di euro messi nero su bianco grazie all’emendamento della Lega in legge di bilancio – tra i quali il nuovo Ponte tra Colorno e Casalmaggiore divenuto prioritario grazie a un mio ordine del giorno approvato nella stessa sede. Al momento viene però previsto il solo progetto di fattibilità tecnica ed economica».

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

10 Ottobre 2019