il network

Lunedì 14 Ottobre 2019

Altre notizie da questa sezione


FONDI EUROPEI

Gal Terre del Po, progetti tra cultura e green

Finanziamenti al 90% per Casalmaggiore, San Giovanni in Croce, Marcaria, San Martino dall’Argine, Rivarolo Mantovano, Viadana e Commessaggio. La regia è dell’Ufficio Bandi della Casalasca Servizi

Gal Terre del Po, progetti tra cultura e green

Nei progetti finanziati anche quello del Museo del Bijou di Casalmaggiore con soluzioni interattive

CASALMAGGIORE (8 ottobre 2019) - Ammonta ad un totale di 560.617,05 euro il totale dei contributi europei erogati grazie al Gal Terre del Po ad otto progetti elaborati dall’Ufficio Bandi di Casalasca Servizi spa. «Si tratta — ha spiegato la responsabile dell’ufficio, Lara Cavalli — di una somma che copre il 90 % dell’importo complessivo delle opere, pari a 622.904,82 euro».

SAN GIOVANNI IN CROCE 
Il sindaco Pierguido Asinari ha ringraziato il presidente Francesco Meneghetti, il direttore Fabio Araldi e Lara Cavalli e ha rimarcato come «politicamente la scelta di costituire il Gal Terre del Po, che fu impopolare, si è rivelata azzeccata. Nel merito, noi ci siamo concentrati sul consolidamento ed il restauro del Tempio delle Nereidi». La somma concessa è pari a 95.580 euro, un «cofinanziamento altissimo. Pensiamo solo che al nostro Comune l’adesione al Gal Terre del Po costa 200 euro l’anno».

CASALMAGGIORE
Il sindaco Filippo Bongiovanni ha spiegato che con il progetto Abstract (finanziato per 29.950 euro) «si punta a valorizzare i Musei Diotti e del Bijou utilizzando soluzioni digitali e interattive. Il visitatore verrà messo nelle condizioni di esplorare le storie e le informazioni raccolte. Casalmaggiore è anche parte del progetto di cartellonistica per una comunicazione organica sui beni culturali del territorio».

MARCARIA
«In questo caso — ha spiegato la Cavalli — si punta a riqualificare l’ex primaria a San Michele inBosco da destinare ad asilo».

PLAY DOG MILEO
Alessandro Piazza ha illustrato il progetto in collaborazione con Comune di Casalmaggiore, Fondazione Busi, Santa Federici e L’Arca Casa Giardino per la realizzazione di una nuova struttura da adibire a palestra per attività di pet therapy.

RIVAROLO MANTOVANO
L’assessore Enrico Guarneri ha spiegato che il Comune «ha individuato un percorso ciclabile esistente da Solarolo Monasterolo a San Martino dall’Argine. Prevediamo di valorizzare luoghi di sosta, un parcheggio in cui metteremo una colonnina per la ricarica elettrica. Il sindaco di San Martino Alessio Renoldi ha aggiunto che verrà valorizzata l’oasi Margonare con un percorso pedonale e la sistemazione di una casetta in legno con zona di sosta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

08 Ottobre 2019