il network

Lunedì 14 Ottobre 2019

Altre notizie da questa sezione


NEL CASALASCO

Bus Km, stipati e in ritardo: «Problema risolto a metà»

Mamme agguerrite si mobilitano per risolvere i disagi del trasporto scolastico. «Servizio potenziato all’andata ma al ritorno da Casalmaggiore situazione insostenibile»

Bus Km, stipati e in ritardo: «Problema risolto a metà»

MARTIGNANA DI PO (5 ottobre 2019) - «La situazione all’andata è migliorata, per il ritorno invece ci sono ancora problemi». A parlare è un gruppo di mamme preoccupate per le condizioni di disagio in cui si trovano a dover viaggiare i propri figli nei trasferimenti in pullman da casa a scuola e ritorno. «Parliamo di due linee - spiegano -. La prima parte da Torricella del Pizzo e fa tappe a Gussola, Martignana, Vicobellignano e si ferma a Casalmaggiore, in via Trento, vicino al Polo Romani. Qui parte un’altra linea per Viadana, con fermate intermedie a Vicomoscano, Casalbellotto, Roncadello, Cogozzo. «A Martignana - dice una mamma - mia figlia prendeva il pullman vicino al cimitero alle 7.20, ma nove volte su 10 era pieno. La situazione migliorava poi a Casalmaggiore con l’altra linea per Viadana, perché tanti si fermano al Polo Romani. Il sindaco di Casalmaggiore Filippo Bongiovanni, che ringraziamo, fortunatamente è intervenuto contattando l’Agenzia dei trasporti. La Km ha assicurato che dal 30 settembre avrebbero messo in atto un piano sperimentale per porre rimedio ai disagi ed effettivamente, da mercoledì scorso, c’è un pullman più grande, a fisarmonica, che fa la tratta da Torricella a Casalmaggiore. In questo caso la situazione è migliorata». Da Casalmaggiore a Viadana, invece, il mezzo non è cambiato. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

04 Ottobre 2019