il network

Domenica 22 Settembre 2019

Altre notizie da questa sezione

Blog


CASALROMANO

Nei campi 14 ore a 5 euro all'ora. Caporalato, 2 fratelli in manette

In un campo coltivato ad ortaggi tra Asola e Casalromano sono stati trovati sei lavoratori privi di contratto di assunzione

Caporalato e sfruttamento del lavoro, due fratelli in manette

CASALROMANO (11 settembre 2019) - Due fratelli rispettivamente di 45 e 41 anni, titolari di un'azienda agricola di Casalromano sono stati arrestati dai carabinieri per i reati di caporalato e sfruttamento del lavoro, in concorso.

Nel pomeriggio di ieri, nelle campagne tra Asola e Casalromano, in un campo coltivato ad ortaggi, è scattata l'operazione dei militari, in collaborazione con il Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro di Mantova e la polizia locale di Asola. Nel corso delle attività i militari hanno identificato 13 lavoratori, tutti regolari nel territorio nazionale, di cui solo sette con il contratto di lavoro, mentre sei sono risultati privi di contratto di assunzione e quindi impiegati illecitamente nelle attività lavorative dell’azienda. I 13 lavoratori, provenienti da vari Stati (India, Pakistan, Ucraina e Albania), tutti apparentemente in discrete condizioni di salute, ascoltati dai militari, hanno dichiarato di lavorare in quell’azienda agricola, mediamente 14 ore al giorno  e di percepire una paga oraria di cinque euro all’ora, ben al di sotto rispetto a quanto previsto dal contratto nazionale di lavoro di categoria.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

11 Settembre 2019