il network

Lunedì 23 Settembre 2019

Altre notizie da questa sezione

Blog


CASALMAGGIORE

Casalasca Spa, presidente dimissionario

Scaramozzino ha lasciato per improvvisi nuovi impegni lavorativi. Il sindaco di Casalmaggiore (azionista al 51,2%): «Il successore deve sciogliere la riserva»

Casalasca Spa, presidente dimissionario

CASALMAGGIORE (23 agosto 2019) - Porta la data di ieri la lettera con cui Francesco Scaramozzino, 37enne ingegnere di Casalmaggiore, ha rassegnato «con effetto immediato» le dimissioni dalla carica di presidente del consiglio di amministrazione di Casalasca Servizi Spa e, contestualmente, da quella di amministratore della società. Nessun giallo, a quanto pare, dietro le decisione di andarsene dopo poco più di un anno dalla nomina da parte del Cda - risalente al 12 giugno del 2018 - ma semplicemente nuovi e non procrastinabili impegni di lavoro, un’opportunità di carriera in un altro contesto che non avrebbe consentito di conciliare i due impegni. Il sindaco di Casalmaggiore (azionista al 51,2%): «Il successore deve sciogliere la riserva».

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

23 Agosto 2019