il network

Martedì 10 Dicembre 2019

Altre notizie da questa sezione


INFRASTRUTTURE

Il ritorno del tunnel a San Giovanni

Se si farà l’autostrada Cremona-Mantova, la tangenziale ovest sarà certamente tra le opere compensative. Il sindaco Asinari: «Per noi un’opportunità». Ma Ceresini di Solarolo Rainerio: «Con me la trincea non si farà mai»

Il ritorno del tunnel a San Giovanni

I cartelli collocati nel 2003 per contestare il tunnel

 SAN GIOVANNI IN CROCE-SOLAROLO RAINERIO (15 agosto 2019) - È tornata prepotentemente alla ribalta la questione della tangenziale di San Giovanni e anche del ‘tunnel in trincea’ ipotizzato al confine con Solarolo, osteggiato dai solarolesi, ma ancora presente nelle previsioni urbanistiche. Una decina di anni fa di tutta la vicenda si era parlato in modo molto intenso e acceso. Nel 2009 il Tar, su ricorso di San Giovanni, sospese la delibera con la quale il consiglio comunale solarolese aveva revocato l’accordo di programma del 2003 che dava il via libera al tunnel in trincea. Solarolo fece ricorso contro questa decisione del Tar, ma il Consiglio di Stato lo respinse. La vicenda scivolò poi a livello di puro dibattito, senza sfociare mai in nulla di concreto. Se si farà l’autostrada Cremona-Mantova, la tangenziale ovest sarà certamente tra le opere compensative. Il sindaco Asinari: «Per noi un’opportunità». Ma Ceresini di Solarolo Rainerio: «Con me la trincea non si farà mai».

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

15 Agosto 2019

Commenti all'articolo

  • renzo

    2019/08/15 - 09:20

    Ah i piccoli comuni con strategia spesso in contrasto! Via, subito un grande comune PER LEGGE ed eliminiamo queste querelle assurde che paralizzano le cose più semplici. Povera Italia!

    Rispondi