il network

Mercoledì 24 Luglio 2019

Altre notizie da questa sezione


PIADENA DRIZZONA

Rimosse le piante pericolanti ai giardini

Intervento su incarico del Comune per scongiurare possibili rischi di cadute. Interventi di asfaltatura in via Ospitale e pista ciclopedonale nel piazzale della stazione

Rimosse le  piante pericolanti ai giardini

i resti tagliati di una delle due piante secche rimosse

PIADENA (13 luglio 2019) - Solo un paio di settimane fa, a Parma, un’anziana di 89 anni è morta a seguito delle ferite riportate in seguito al crollo di un albero sopra un gazebo collocato nel parco Ferrari. Proprio per scongiurare il rischio di simili drammatiche evenienze in caso di temporali violenti - ormai non così infrequenti — ieri mattina, su incarico del Comune di Piadena, la cooperativa Frassati di Canneto sull’Oglio ha tagliato due alberi, da tempo rinsecchiti (e oggetto, per questo, di segnalazioni) all’interno dei giardini pubblici di via Cavallotti. Le piante erano poste ai lati della cabina della pesa pubblica.
Con il medesimo incarico, la cooperativa è stata anche incaricata di effettuare tre sfalci dell’area verde comunale di Drizzona in via La Campagnola, avente una superficie di 2.440 metri quadrati.
Restando nel campo dei lavori pubblici, il Comune, tramite il responsabile del servizio tecnico, ha aggiudicato all’impresa I.C.G. s.r.l. Unipersonale di Curtatone l’appalto dei lavori di manutenzione straordinaria delle strade comunali in località Piadena, via Ospitale, e piazzale Gramsci, per il corrispettivo di 12.980,80 euro.
Per quanto riguarda via Ospitale, si tratta del risanamento di una porzione di pavimentazione in conglomerato bituminoso ammalorata (7,50 metri per 15 circa). Per quanto attiene a piazzale Gramsci (il piazzale della stazione ferroviaria), è prevista la realizzazione di un percorso ciclopedonale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

13 Luglio 2019