il network

Mercoledì 24 Luglio 2019

Altre notizie da questa sezione


CASALMAGGIORE

Ladri a segno a Casalbellotto, due colpi in pieno giorno

Dalla frazione anche una serie di segnalazioni di possibili truffatori porta a porta

Ladri a segno a Casalbellotto, due colpi in pieno giorno

CASALMAGGIORE (13 luglio 2019) - Due furti in abitazione in via Parona - in pieno giorno, tra le 9.30 e le 12 - a Casalbellotto, allarmi per imbonitori improvvisati, sospetti per presunti venditori di enciclopedie e timori, ingiustificati, per offerte serie di vigilanza privata. Tutti questi fatti sono finiti all’attenzione delle forze dell’ordine negli ultimi giorni.

A parte i due colpi in casa a Casalbellotto, una segnalazione di un fatto piuttosto curioso è giunta da Vicomoscano dove qualche giorno fa si aggirava «un uomo sui 45 anni scuro di pelle con maglietta lilla, pantalone blu lungo e borsone. Italiano con forte accento meridionale - si legge nella descrizione social - che appena ti blocca inizia a raccontare che è vedovo, che sta uscendo dalla comunità e avrà in affido i figli. Inizia ad un certo punto ad estrarre dal borsone utensili di vario genere come biro, panni pulizia, spugnette, fazzoletti e raccontando che lo conoscono in tutto il paese inizia a fare i nomi di persone (reali del paese scendendo anche in particolari e descrizioni fisiche o famigliari) che l'hanno aiutato. Ad un certo punto chiede un'offerta di 20 euro per la roba che ti ha già sbattuto in mano dicendo che è anche in grado di dare il resto. Se rifiuti tira in ballo i figli e un lavoro che non avrà perché lui deve fare un certo numero di vendite per accaparrarsi il lavoro fisso presso la casa del sole. Viaggia con altri su un furgone grigio e ripetutamente viene caricato per cambiare destinazione. Anziani e non, attenzione».

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

12 Luglio 2019