il network

Lunedì 23 Settembre 2019

Altre notizie da questa sezione

Blog


RIVAROLO MANTOVANO

"La vita è stata dura ma sei sempre andata avanti"

Comunità unita ieri per l’estremo saluto alla giovane Denise. Parole di consolazione del parroco per la famiglia della 27enne e il ricordo dell’amica: «La tua forza e il tuo amore»

"La vita è stata dura ma sei sempre andata avanti"

Denise Prati e la cerimonia funebre

RIVAROLO MANTOVANO (10 luglio 2019) - «La nostra comunità si stringe a voi per consolarvi, per farvi percepire il calore e l’affetto che tutti hanno provato per Denise». E’ uno dei passaggi dell’omelia del parroco di Rivarolo Mantovano don Ernesto Marciò, affiancato dall’ex parroco don Luigi Carrai, ieri mattina durante i funerali di Denise Prati, la 27enne deceduta domenica per malattia.
La chiesa di Santa Maria Annunciata era gremita di giovani per dare l’ultimo saluto alla sfortunata ragazza, residente da poco più di un anno a Cremona assieme al fidanzato Federico e che lavorava presso una pizzeria del capoluogo cremonese. Nelle prime file anche il padre Marcello e la nonna Luisa. Una famiglia già segnata dal lutto della morte della mamma di Denise Vanna, scomparsa a 41 anni nel 2010. «Siamo vicino al dolore di voi famigliari consapevoli che difficilmente si possa alleggerire il carico di un lutto così grande».
Alla fine dell’omelia ha preso la parola l’amica Deborah Bertoldi che ha ricordato quanto «la vita sia stata dura con te, ma nonostante le difficoltà sei sempre riuscita a farti forza e ad andare avanti, anche grazie a Federico, il tuo vero amore». Al termine il feretro è stato portata al cimitero di Mantova per la cremazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

10 Luglio 2019