il network

Mercoledì 17 Luglio 2019

Altre notizie da questa sezione


CASALMAGGIORE

Rilancio dell’ospedale, c’è il Consiglio straordinario

Convocata per martedì sera (ore 21) la seduta richiesta dai due gruppi di minoranza: in discussione progetto tecnico del Comitato e proposta gestionale di Cnc per l’Ambito

Rilancio dell’ospedale, c’è il Consiglio straordinario

CASALMAGGIORE - E’ stato convocato per martedì 26 marzo (alle 21) il consiglio comunale straordinario richiesto, a norma di regolamento, dai due gruppi di minoranza di ‘Casalmaggiore la nostra casa’ e ‘Il Listone’. Oggetto: la discussione e l’approvazione del progetto tecnico per il rilancio dell’ospedale Oglio Po predisposto dal comitato per la difesa del presidio di Vicomoscano e rivolto alle direzioni generali delle Asst di Cremona e Mantova, nonché ai vari livelli di governo del territorio, partendo dai Comuni per arrivare fino alla Regione, effettiva titolare delle decisioni in materia sanitaria.
Prima dell’esame del piano redatto dal comitato, però, martedì sera sarà discussa la proposta gestionale per l’Ambito distrettuale casalasco-viadanese (non più ‘sperimentale’ anche se di durata, stabilita per convenzione, limitata a tre anni) presentata da ‘Cnc’. Il gruppo di centrosinistra, in concomitanza con la discussione del progetto tecnico sull’ospedale, ha voluto insomma piazzare sul tavolo di discussione una proposta-provocazione più politica relativa allo scenario generale rappresentato dall’Ambito, il ‘quadro’ cioè dentro il quale è contenuto anche l’ospedale Oglio Po.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

21 Marzo 2019