il network

Venerdì 15 Novembre 2019

Altre notizie da questa sezione


CALCIO DILETTANTI

I giovani del Psg a genitori e tifosi: 'Non insultate e state sereni'

Iniziativa della società di San Giovanni in Croce contro la maleducazione sugli spalti

I giovani del Psg a genitori e tifosi: 'Non insultate e state sereni'

SAN GIOVANNI IN CROCE - Un invito al fair play, all’educazione, al mantenere i servi saldi, perché una partita di calcio non è una guerra ma una manifestazione sportiva, e tale deve rimanere. Si può sintetizzare così il contenuto dell’iniziativa assunta a San Giovanni in Croce grazie a Vittorio Ceresini. Un cartello che cerca di riportare ragionevolezza tra genitori e tifosi un po’ troppo ‘focosi’, per così dire, che a volte si lasciano andare ad eccessi verbali. Nel cartello si legge: "Cari genitori, cari tifosi. Se siete venuti per vederci giocare ricordate che l’allenatore ha il compito di allenare, l’arbitro di arbitrare, noi…di giocare. Divertitevi anche voi! Il vostro compito è quello di incitare la nostra squadra. Quindi non pensate ai consigli tecnici. Non urlate…ci mettere in confusione. Non insultate l’arbitro e gli avversari, sono ragazzi come noi. Ricordate che abbiamo il diritto di sbagliare. Perdere…non è una tragedia. State sereni, godetevi la partita". Firmato: I ragazzi del Psg.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

09 Marzo 2019