il network

Giovedì 22 Agosto 2019

Altre notizie da questa sezione

Blog


20 aprile 1972

I Mig attaccano le navi della VII flotta

Vietnam: la guerra si estende alle acque del Golfo del Tonchino dicono a Washington

I Mig attaccano le navi della VII flotta

In azione anche motosiluranti nordvietnamite - Un cacciatorpediniere USA abbatte un aereo ed affonda due unità nemiche - Sui fronti terrestri continui attacchi comunisti ma le truppe di Saigon «tengono» - Interrotta la strada tra Saigon e la capitale della Cambogia

SAIGON, 19. — Aerei da caccia «Mig» e «unità di superficie ad alta velocità» nordvietnamiti hanno attaccato oggi navi della VII Flotta americana nel golfo del Tonchino. Lo ha annunciato il Comando americano precisando che «in base ai primi rapporti un "Mig" è stato distrutto e due unita nemiche affondate dal fuoco dello "Sterett" (un cacciatorpediniere)».

Quattro marinai statunitensi sono rimasti feriti quando una delle navi americane è stata colpita da razzi sparati da «Mig» o da unità nordvietnamite. Si è trattato del primo attacco di aerei «Mig» contro obiettivi diversi da aerei militari americani.

L'attacco è avvenuto verso le 17 a 30-50 chilometri a nord della zona smilitarizzata mentre unita della VII Flotta stavano bombardando obiettivi costieri nordvietnamiti.

In una protesta ufficiale diffusa oggi, il Ministero degli  Esteri nordvietnamita ha affermato che i bombardamenti aeronavali americani sono ripresi sul Vietnam del Nord il 17 ed il 18 aprile.

18 Aprile 2019