Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

PANDEMIA

Strasburgo: vaccini per tutti e maggiore trasparenza

Il Parlamento europeo torna al lavoro per rilanciare la campagna vaccinale soprattutto nei paesi dell'Est Europa, e rafforzare la collaborazione internazionale

Agenzia Ansa news

Email:

redazioneweb@laprovinciacr.it

01 Maggio 2022 - 11:00

Strasburgo: vaccini per tutti e maggiore trasparenza

Foto Ansa

STRASBURGO - Rilanciare le campagne vaccinali in tutta Europa, soprattutto nei Paesi dell'Est dove il tasso di vaccinazione è più basso, e rilanciare la collaborazione internazionale per assicurarsi che tutti abbiano i vaccini necessari per combattere la pandemia: questa la via indicata dagli eurodeputati.

Il Parlamento europeo è tornato a occuparsi della pandemia. L’assemblea di Strasburgo ha approvato due mozioni riguardanti l’emergenza Covid. Nella prima gli eurodeputati hanno chiesto più trasparenza sulle trattative in corso tra l’Ue e le case farmaceutiche. Con la seconda mozione, passata per un pugno di voti (333 sì contro 328 no) grazie al sostegno della sinistra, dei verdi e dei liberali, l’Eurocamera è poi tornata a chiedere la sospensione delle licenze sui brevetti dei vaccini.

Con il contributo del Parlamento europeo

Una strategia non condivisa dalla Commissione Europea e che invece, secondo quanto si sottolinea nel documento approvato, permetterebbe anche ai Paesi più poveri di produrre le fiale e accelerare il processo di vaccinazione globale.

In favore delle due mozioni ha votato il M5S. Forte sostegno alla trasparenza sui vaccini è arrivato anche dal Pd. Critica invece la Lega che è scesa in campo in difesa della proprietà intellettuale e ha quindi scelto di astenersi nel voto in aula sulla sospensione dei brevetti, mentre Forza Italia e Fratelli d’Italia hanno votato contro.

Nella mozione approvata gli eurodeputati hanno chiesto che le nuove regole in materia di trasparenza si applichino già sui futuri contratti stipulati dall’Ue con le cause farmaceutiche. Contratti nei quali il Pe vorrebbe vedere inserite anche delle clausole per l’aumento della disponibilità dei sieri in tutto il mondo.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400