Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CRONACA

Golfo Messico, marea nera non si arresta

Cinzia Franciò

Email:

cfrancio@laprovinciacr.it

30 Giugno 2019 - 09:36

La marea nera causata dalla fuoriuscita di petrolio iniziata nel 2004 dalla piattaforma che apparteneva alla Taylor energy company è ben peggiore di quanto finora stimato. Il greggio continua a fuoriuscire ormai da 15 anni, da quando l'area è stata colpita dall'uragano Ivan, e un nuovo studio stima che ogni giorno fra i 380 e i 4.500 galloni di greggio (un gallo- ne è 3,8 litri) finiscono in mare. Lo riporta la Cnn citando due studi,della National oceanic and atmospheric e dell'università della Florida.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400