Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

BARI

Afghanistan: compagni corso scrivono a genitori La Rosa

'Giuseppe era un fratello, voi idealmente genitori anche nostri'

Agenzia Ansa news

Email:

redazioneweb@laprovinciacr.it

12 Giugno 2013 - 13:01

(ANSA) - BARI, 12 GIU - ''Peppe per noi, con il suo sorriso aperto, la sua determinazione, la sua forza interiore ed esteriore non era solo un amico, un collega, ma era soprattutto un fratello''. E' quanto scrivono i compagni di corso dell' accademia Militare di Modena di Giuseppe La Rosa, il maggiore ucciso nell'attentato in Afghanistan, a ''mamma Concetta e papa' Biagio'', i genitori del loro commilitone.''Noi abbiamo perso fisicamente un fratello ma abbiamo guadagnato un papà ed una mamma".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400