il network

Giovedì 17 Ottobre 2019

Altre notizie da questa sezione


L'EVENTO MUSICALE DEL VENTESIMO SECOLO

Cinquant’anni dopo: la nostra Woodstock

Folgorati da tre giorni entrati nella leggenda

?????

15 agosto 2019 - Tre giorni di pace, amore e musica che hanno fatto la storia e sono entrati nella leggenda. Oggi, esattamente cinquant’anni fa, iniziava il Festival di Woodstock, il più importante evento musicale del ventesimo secolo. Mentre in scena si esibivano mostri sacri – già venerati o comunque destinati all’empireo delle sette note – come Jimi Hendrix, The Who, Joe Cocker e Janis Joplin, sotto il palcoscenico allestito nella piana di Bethel 500mila persone incarnarono l’utopia sociale e politica del sogno hippie. Tra i cremonesi che hanno vissuto l’avvenimento in presa diretta (o quasi), c’è chi – anche grazie all’aura mistica di Woodstock – è diventato un musicista di successo: è il caso dei due ex della Premiata Forneria Marconi Lucio Fabbri e Bernardo Lanzetti (violinista cremasco l’uno, cantante casalasco l’altro) e del batterista Nunzio 'Cucciolo' Favia (pugliese adottato da Cremona), consacrato al successo dai Dik Dik.

Sul giornale di oggi  le loro testimonianze.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

15 Agosto 2019