il network

Mercoledì 13 Novembre 2019

Altre notizie da questa sezione


VIADANA

Il sottosegretario Galletti promuove le scuole viadanesi

Visita venerdì mattina dell'esponente di Governo all'Istituto Comprensivo

Il sottosegretario Galletti promuove le scuole viadanesi

Un momento della visita (foto Osti)

VIADANA – Scuole viadanesi promosse anche per il viceministro all’Istruzione Gianluca Galletti (Udc) che venerdì mattina era in visita in città. 

L’esponente del Governo si è recato all’Istituto Comprensivo di Viadana, diretto da Patrizia Roncoletta (assente perché all’estero), affiancato dal sindaco Giorgio Penazzi, dal vicesindaco Dario Anzola e dagli assessori Nicola Federici e Carmine Tipaldi. Galletti, si è dimostrato politico affabile e cordiale e ha risposto con simpatia e disinvoltura alle domande dei bambini e a sua volta li ha interrogati sulle attività quotidiane scolastiche. La visita ha riguardato in modo particolare le classi che stanno seguendo programmi sperimentali come il gioco degli scacchi per imparare la logica. In questo caso sul pavimento dell’aula era disegnata una grande scacchiera e al sottosegretario sono stati regalate alcune delle pedine che usano gli studenti. In un’altra aula lo stesso viceministro si è seduto assieme ai piccoli studenti e li ha aiutati a risolvere un problema di logica. In seguito si è fermato nell’aula dove, grazie alla Lim (Lavagna Interattiva Multimediale) erano in corso lezioni di spagnolo e inglese.

Leggi di più su La Provincia di sabato 7 dicembre

06 Dicembre 2013

Commenti all'articolo

  • manuela

    2013/12/07 - 15:03

    buongiorno,volevo esprimere qualche perplessità riguardo questo articolo,senza voler fare polemica.Mi sembra un po' azzardato già il titolo,"le scuole" si intendono tutte...quali scuole ha visitato?mi risulta solo l'istituto di via vanoni,beh,la realtà delle altre scuole di viadana è ben altra,soprattutto nelle frazioni ci sono scuole vecchie e fatiscenti,al,limite della sicurezza.i titoloni sono belli e impressionano,ma la realtà è un'altra,non mi sembra corretto dare informazioni sbsgliate alla gente.grazie

    Rispondi