Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

POZZAGLIO

Malore fatale alla guida: muore il 38enne Roberto Tusi

Lutto a Casalsigone per il dipendente della Socar e allenatore della squadra amatori dell’oratorio del paese

Serena Ferpozzi

Email:

redazione@laprovinciacr.it

04 Dicembre 2021 - 22:31

Malore fatale alla guida: muore il 38ene Roberto Tusi

POZZAGLIO - Il malore, improvviso, lo ha colto mentre stava tornando a casa: il 38enne Roberto Tusi di Casalsigone non ce l’ha fatta. L'episodio si è verificato alle 16.40, lungo via Brescia: secondo quanto emerso negli attimi immediatamente successivi, sembrerebbe che Tusi stesse tornando da Robecco d’Oglio, dove la squadra di amatori della Risorta San Martino che milita nel campionato Csi aveva appena terminato una partita. Appena arrivato in territorio di Pozzaglio, in località Brazzuoli,  mentre era in auto con la moglie, l'uomo si è sentito male. Appena il tempo di accostare l’auto prima di accasciarsi sul volante e perdere i sensi. La moglie ha quindi chiamato i soccorsi e un conoscente, che stava passando proprio in quell’istante, guidato dagli operatori del Pronto Soccorso, ha praticato le manovre che si mettono in atto in caso di emergenza. Sul posto sono arrivati i sanitari a bordo di un’auto medica e di un’ambulanza della Croce Rossa di Cremona. I medici hanno messo in atto tutte le procedure salvavita e sono partiti a sirene spiegate verso l’ospedale Maggiore di Cremona. Ma il suo cuore ha smesso di battere dopo poche ore. La notizia della morte di Tusi si è diffusa rapidamente a Casalsigone, dove era tornato a vivere dopo aver abitato per alcuni anni ad Olmeneta. Una persona molto conosciuta e stimata, dipendente della Socar e allenatore della squadra amatori dell’oratorio del paese. Il tipico bravo ragazzo. Lascia la moglie, la mamma Maria Teresa, il papà Aldo, il fratello Angelo (vice sindaco della giunta guidata dall’allora sindaco Dante Baccinelli) e il figlio. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400