il network

Giovedì 20 Giugno 2019

Altre notizie da questa sezione

Blog


Casalmaggiore

Piccioni, che invasione

"Il fenomeno causa gravi danni", dice Lucia Mainoldi che sei anni fa raccolse 400 firme a sostegno di una petizione contro il proliferare dei volatili

CASALMAGGIORE — Città invasa dai piccioni, torna alla carica Lucia Mainoldi, figura notissima ai casalesi. 

Appassionata di storia, ricercatrice e collaboratrice dei periodici locali, già nel 2007 raccolse ‘porta a porta’, a dispetto dell’età veneranda, oltre quattrocento firme a sostegno di una petizione contro il proliferare dei volatili, che creano danni a tetti e pluviali, spostano le tegole e riempiono di guano marciapiedi, cortili e automobili parcheggiate. Oggi la Mainoldi torna a segnalare, dopo qualche tempo, la recrudescenza del fenomeno. Una zona particolarmente colpita è quella che va dalla ‘torre littoria’ al torrione estense, ma anche attorno alla biblioteca non si scherza. 

Nella precedente occasione, a seguito della petizione, il Comune intervenne. «Ma le gabbie non hanno dato grandi risultati», commenta Mainoldi, che torna a chiedere l’utilizzo di mangimi anticoncezionali. Vedremo.

12 Novembre 2013