il network

Domenica 15 Dicembre 2019

Altre notizie da questa sezione

Blog


Tornata

Nadia Santini premia la torta di Laura

Nel salone dell'oratorio rassegna di dolci in occasione della fiera, 'Laterzadiottobre'. La grande chef ha consegnato a tutti un attestato di partecipazione e si è intrattenuta con grande disponibilità con tutti

TORNATA — Sorridente, disponibile, con parole gentili per tutti. Nadia Santini, la ‘miglior chef donna del mondo 2013’, tre stelle Michelin con il ristorante ‘Dal Pescatore’ (guidato con il marito Antonio e i figli Giovanni — in cucina con nonna Bruna — e Alberto — in sala insieme a Valentina, moglie di Giovanni), domenica pomeriggio nel saloncino dell’oratorio ha preso parte a ‘Laterzadiottobre’, la fiera del paese: quello dove vivono ancora suo papà Rino Cavaliere, 90 anni portati alla grande, e mamma Speranza Xompero e il fratello Sergio (la sorella Antonella abita a Rivarolo Mantovano e l’altra sorella Gabriella a Derovere). 

I volontari di Tornata hanno invitato Nadia a giudicare le torte (ne sono arrivate 23). «Questa — ha detto la grande chef — è una iniziativa importante perché permette di tramandare passioni antiche, come quella per la cucina. Ed è dalla passione che nascono i talenti». Per tutti un commento e un certificato di partecipazione alla rassegna delle torte da lei autografato. «Non vorrei fare differenze», ha spiegato all’inizio. Alla fine, però, Nadia, visto che per volontà degli organizzatori un primo premio doveva essere dato, ha scelto la splendida torta di Laura Nostrini (scrittrice e, ora, anche pasticciera) di Piadena, ‘Autunno’, azzurra, con una cascata di foglie di cioccolato. La Santini ha infine regalato alla comunità una bella coppa (da mangiare) e ha fatto anche alcuni doni ai bambini.

21 Ottobre 2013