Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

SERIE B

Calcio, la Cremo inciampa a Frosinone e perde la vetta

La partita finisce 2-1. Gli avversari rimontano con la rete di Zerbin, dopo il botta e risposta tra Bonaiuto e Canotto

Ivan Ghigi

Email:

ighigi@laprovinciacr.it

09 Aprile 2022 - 14:28

Calcio, Frosinone - Cremonese aggiornamenti dalle 16.15

FROSINONE - Allo stadio Stirpe di Frosinone incassa una rimonta dai ciociari e porta a casa la terza sconfitta del girone di ritorno che costa la vetta della classifica, adesso saldamente in mano al Lecce che nella gara del primo pomeriggio aveva superato la Spal. I grigiorossi disputano un primo tempo abbastanza convincente anche se a passo un po' troppo leggero nei contrasti e nei recuperi delle seconde palle. Sono comunque un paio di guizzi dei grigiorossi ad accendere la partita e a portare il risultato a proprio favore grazie alla rete di Bonaiuto che, su suggerimento prezioso di Fagioli, supera il portiere Minelli con un bellissimo colpo da biliardo con la palla che colpisce il palo prima di infilarsi in rete.

Sembra che la gara si metta sui binari giusti per i grigiorossi, invece il Frosinone, grazie ad un paio di episodi abbastanza fortunosi, riesce a mettere il risultato al sicuro. Prima su un cross dalla sinistra di Canotto, che rimette la palla in mezzo dalla linea di fondo, e Rohden, nel tentativo di calciar la rete, colpisce il difensore Ravanelli che si gira col corpo, male intercetta il pallone involontariamente con il braccio. Per l'arbitro Abisso è rigore e dal dischetto lo stesso Canotto trasformerà il risultato battendo Carnesecchi per il gol del pareggio.

La Cremonese prova ancora a buttarsi in attacco, ma su un pallone perso sulla 3/4 difensiva del Frosinone nasce la rete che decide il match. Ancora Rohden da metà campo vede Canotto partire, gli lancia una palla filtrante, Sernicola non è allineato con il resto dei compagni quindi lascia il giocatore in posizione regolare. Canotto in velocità arriva in area, calcia, Carnesecchi distinto respinge la palla che, sfortunatamente, piomba sui piedi di Zerbin bravo in tap-in a ribadire in rete.

Frosinone in vantaggio che scatena poi, nella ripresa, la reazione della Cremonese, molto più compatta e organizzata in campo e precisa nel gioco, anche se la rete è solo sfiorata. Si mette in luce Gaetano, prima con un tiro che finisce alto dopo pochi minuti su un bellissimo servizio di Sernicola. Lo stesso Gaetano, su calcio d'angolo, colpisce di testa e manda la palla contro la traversa. È ancora Gaetano con un cross a mettere a Ravanelli un pallone da spingere a rete in testa, ma il difensore manca di poco il bersaglio spedendo alto. Una Cremonese che, nella ripresa, le prova tutte per pareggiare, ma il Frosinone non molla la presa.

Nel finale è da registrare l'ennesima espulsione, la quarta nelle ultime cinque partite, stavolta ai danni di Strizzolo, reo, secondo l'arbitro Abisso, di aver commesso due falli ai danni dei difensori nel tentativo di recuperare palla, anche se il secondo giallo è stato combinato per un fallo che, anche rivedendo le inquadrature, appare quantomeno inesistente perché il giocatore del Frosinone si sia buttato senza nessun contatto. Finisce, quindi, con la Cremonese che perde 2-1, che perde anche la testa della classifica. Il prossimo appuntamento in casa il lunedì di Pasquetta contro il Cosenza per rimettersi a correre perché nulla è compromesso, la corsa al vertice resta sempre apertissima.

Frosinone-Cremonese finisce 2-1

91' 4 minuti di recupero

87' Doppio giallo/rosso per Strizzolo che va negli spogliatoi. Cremonese in 10

84' Cartellino giallo per Cotali e per Strizzolo per proteste 

77' Sostituzione del Frosinone, entra Tribuzzi per Canotto

77' Sostituzione della Cremonese, entra Di Carmine per Ciofani.

69' Punizione per la Cremonese, tira Castagnetti e riceve Ciofani di testa che la manda alta

65' Sostituzione della Cremonese, entra Rafia per Fagioli

59' Punizione per il Frosinone, calcia Ciano da 20 metri e sfiora il palo

56' Cartellino giallo per Zerbin per simulazione in area

46' Due cambi per la Cremonese: Strizzolo per CrescenziCastagnetti per Valzania

Inizio secondo tempo

Fine primo tempo 

45' 1 minuto di recupero

44' Cartellino giallo per Brighenti, fallo su Sernicola.

⚽ 37' GOL DEL FROSINONECanotto si fa strada attraverso la difesa della Cremonese, la passa a Zerbin che la manda in rete.

34' Cartellino giallo per Ricci, punizione per la Cremonese.

⚽ 22' GOL DEL FROSINONE: Rete di Canotto. Conclusione all'angolino alla destra di Carnesecchi. 

19' RIGORE PER IL FROSINONE, tocco di mano di Ravanelli. Per lui l'arbitro Abisso dà il cartellino giallo.

⚽ 17' GOL DELLA CREMONESE: Segna Bonaiuto, che con un tocco di sinistro da posizione defilata fa partire un tiro rasoterra a giro che finisce a fil di palo

12' Gaetano di destro sfiora la rete, palla poco sopra la traversa

10' Punizione per la Cremonese, calcia in area Buonaiuto, Bianchetti arriva di esterno ma manda a lato

1' È iniziata Frosinone - Cremonese

LE FORMAZIONI

CREMONESE (4-2-3-1): Carnesecchi; Crescenzi, Bianchetti, Ravanelli, Sernicola; Valzania, Fagioli; Baez, Gaetano, Buonaiuto; Ciofani.

IN PANCHINA: Fiordaliso, Casasola, Meroni, Castagnetti, Rafia, Politic, Strizzolo, Di Carmine, Jerzy, Sarr.

ALLENATORE: Pecchia

FROSINONE (4-3-3): Minelli, Brighenti, Gatti, Szyminski, Cotali; Lulic, Ricci, Rohden; Canotto, Ciano, Zerbin.

IN PANCHINA: Oyono, Maestrelli, Barisic, Kalaj, Haoudi, Boloca, Tribuzzi, Stampete, Manzari, Selvini, Ravaglia, Marciano.

ALLENATORE: Grosso

ARBITRO: Abisso di Palermo

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • elise111

    10 Aprile 2022 - 13:49

    Basta dare la colpa agli arbitri ...è una Cremonese un pò alla frutta che corre di meno e che non ha un finalizzatore da 15 goal a stagione.Playoff assicurati ma Serie A molto difficile da raggiungere per quest'anno.Lecce Monza e una tra Benevento e Brescia le probabili vincenti..

    Report

    Rispondi

  • mino.capelli

    09 Aprile 2022 - 18:45

    Allo Stirpe la Cremo come un Re nudo: Il livello del gioco e la qualita' dei giocatori grigiorossi non all'altezza di tenere la testa della classifica. Se la Cremo venisse raggiunta o superata e dovesse disputare i "play-off", non reggera' ad un altro 'tour de force'! Ora, per continuare a sperare nella promozione in A e' tassativo vincere tutte le rimanenti partite. Difficile ma non impossibile.

    Report

    Rispondi