il network

Domenica 15 Dicembre 2019

Altre notizie da questa sezione

Blog


VOLLEY A FEMMINILE

E' Più Pomì spazza via Chieri

Con la vittoria per 3-0 Casalmaggiore aggancia momentaneamente Busto al terzo posto

 E' Più Pomì spazza via Chieri

CHIERI (TO) Serviva una vittoria da tre punti alla E'Più Pomì Casalmaggiore per togliersi di dosso le brutte sensazioni del match perso in casa con Monza ed è arrivato un match dominato in lungo e in largo dalle ragazze di coach Gaspari che sul campo di Chieri hanno concesso tre soli vantaggi alle padrone di casa nell'arco di tre set condotti agilmente in porto. Le rosa sono momentaneamente terze in classifica a pari merito con Busto Arsizio.

STARTING SIX

Reale Mutua Fenera Chieri: Poulter, Guerra, Rolfzen, Grobelna, Perinelli, Mazzaro, De Bortoli (L).

E'Più Pomì Casalmaggiore: Antonijevic, C. Bosetti, Stufi, Scuka, Carcaces, Popovic, Spirito (L).

1 set - Casalmaggiore mette pressione al servizio sull'ex di turno Guerra e raccoglie dividendi immediati con un muro e due errori avversari costringe Chieri al time out sul 5-1 ospite. Bosetti fatica più del dovuto in ricezione, anche in virtù dell'ottima strategia di Chieri che la costringe a ricevere di fatto sulla riga laterale, consentendo alle padrone di casa di tornare sul 6-8 ma la banda varesina si fa perdonare con due tocchi tutta tecnica che rimediano per il 7-12. Le piemontesi non si scompongono, approfittano delle carenze a muro delle rosa e di un attacco divenuto improvvisamente deficitario con le traiettoria che si abbassano e trovano pronte le mani del muro per il 14-14. La premiata ditta Popovic-Carcaces costruisce il parziale che spedisce Guerra in panchina per Meijers sul 14-19 ma con questa E'Più Pomì non c'è pace e l'ingenuità di Stufi al servizio vale il 20-22. Bosetti e Scuka mettono in ghiaccio il set sul 21-25.

2 set - gli errori al servizio di Chieri facilitano l'ìpotesi di fuga di Casalmaggiore (5-8) con Popovic grande protagonista a muro prima che Bregoli fermi i giochi sul 6-10. Antonijevic si prende la scena nella pancia del set abusando di Popovic con profitto e aprendo il campo in quattro per il 7-13 ma al primo balbettio Gaspari non vuole correre rischi e ferma i giochi (10-13). La strigliata del tecnico di Ancona non sortisce l'effetto sperato perchè Chieri sfrutta le solite amnesie di Casalmaggiore per tornare a contatto (15-15) con errori su errori a frustrare quanto di buono fatto per metà set. Chieri rende i favori prima che sia Popovic a giganteggiare per il 18-21 che concede agio a Casalmaggiore per raggiungere quota 25 in scioltezza con Bosetti che firma il 20-25.

3 set - Carcaces prova a spingere subito Casalmaggiore verso i tre punti prendendo margine (4-7) ma la fase calante della E'Più Pomì stavolta arriva in anticipo tanto che due erroracci in ricezione regalano a Chieri il vantaggio (8-9). Il cambio della diagonale di palleggio per mantenere l'attacco a tre favorisce Casalmaggiore che con due sbavature agevola il compito delle rosa per il 12-15 del time out Bregoli. Poulter perde il bandolo della matassa frenando il proprio attacco mentre Casalmaggiore gioca con ordine veleggiando verso il 3-0 spinta anche dalla possibilità di giocare a braccio sciolto. Gli aces di Stufi e Cuttino mettono il punto esclamativo sul match affossando definitivamente le piemontesi ed aprendo la strada al 14-25 che chiude ogni discorso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

20 Novembre 2019