Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CORONAVIRUS: LE NUOVE MISURE

Covid: Fontana, su allentamenti si poteva fare di più. Ci avviciniamo alla normalità

Il presidente della Regione Lombardia: la campagna vaccinale sta dando i suoi auspicati e previsti effetti positivi

Daniele Duchi

Email:

dduchi@laprovinciacr.it

10 Febbraio 2022 - 13:21

Covid: Fontana, su allentamenti si poteva fare di più

MILANO - «Credo che si stia andando nella direzione della riacquistata libertà e normalità della nostra vita. Gradualmente ci stiamo avvicinando. Forse si poteva fare qualcosa di più, però credo anche che un minimo di cautela vada bene, anche perché in questo momento le limitazioni sono piccole e poco invasive per la vita di tutti i giorni dei cittadini». Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, intervenendo a RaiNews24, commentando gli allentamenti previsti per domani. «La cosa positiva da dire è chi gli indici stanno migliorando e che le occupazioni negli ospedali si stanno riducendo, così come le terapie intensive e soprattutto che la campagna vaccinale sta dando i suoi auspicati e previsti effetti positivi» ha aggiunto.

«Sono scelte assolutamente personali. Noi in tutta la campagna vaccinale abbiamo cercato di lasciare la massima libertà di scelta dei cittadini. Abbiamo cercato di spiegare loro il nostro punto di vista, ma lasciando la massima libertà». Lo ha detto Fontana, a proposito della presa di posizione di Matteo Salvini e Giorgia Meloni che hanno deciso di non vaccinare i figli piccoli.

«Sì» il ruolo delle Regioni - ha dichiarato il governatore lombardo - è stato messo un po' da parte nel Pnrr, «ma non lo credo solo io, anche la conferenza delle Regioni e infatti più volte abbiamo chiesto di essere più coinvolti». «E' stata una scelta, legittima, credo dovuta al fatto che ci fosse molta fretta e quindi che si sia cercato di arrivare subito a coloro che dovrebbero realizzare le opere sul territorio», ha concluso.

«Si sta avvicinando il momento in cui potrò iniziare a concentrarmi su questa scelta. Grazie al cielo i numeri positivi dell’emergenza sanitaria mi permetteranno tra qualche settima, tra qualche mese, di pensare a dare una risposta». Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, rispondendo a una domanda su una sua eventuale ricandidatura. (ANSA)

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400