Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

L'APPELLO

"Covid, è tempo di alleggerire la burocrazia"

Il dg al Welfare della Regione Lombardia al generale Figliuolo: "Rischiamo di vanificare i grandi sforzi fatti"

La Provincia Redazione

Email:

redazioneweb@laprovinciacr.it

24 Gennaio 2022 - 15:54

"Covid, è tempo di alleggerire la burocrazia"

Giovanni Pavesi e il generale Francesco Paolo Figliuolo

GALLARATE - "Oggi il tema da clinico sta diventando burocratico" e "noi oggi rischiamo di vanificare di grandi sforzi che sono stati fatti". L’avvertimento è stato lanciato dal direttore generale al Welfare della Regione Lombardia, Giovanni Pavesi, oggi all’inaugurazione dell'hub regionale delle emergenze sanitarie a Gallarate (Varese), alla presenza del commissario straordinario per l’emergenza Covid, generale Francesco Paolo Figliuolo. Pavesi si riferito a "certe procedure" come "la liberazione della quarantena" e "il doppio tampone".

"ALLEGGERIRE SISTEMA DEI TAMPONI"

"Regione Lombardia ha fatto delle iniziative anche anticipando, qualche volta, il governo", ha detto ancora Pavesi, ricordando "che qui oggi ci si tampona un po' dappertutto, si libera la quarantena anche nelle farmacie", per cui, ha proseguito, "stiamo cercando di alleggerire il sistema dei tamponi". Ma, ha concluso Pavesi, "la prossima battaglia, e io sono convinto che lei sarà al nostro fianco, è quella di alleggerire il carico burocratico. Altrimenti la gente non capisce lo sforzo enorme che è stato fatto in questi mesi".

"DATI MOLTO PROMETTENTI"

"Abbiamo dei dati molto promettenti, senza essere troppo ottimisti, sull'andamento dei contagi e dell’epidemia, ed è merito delle vaccinazioni - ha aggiunto Pavesi -. Se la Lombardia oggi ha dei risultati di un calo forte dei ricoveri, un calo forte delle terapie intensive, è perché in tanti ci siamo vaccinati e abbiamo costruito "strutture capaci di rispondere alla crisi".

FIGLIUOLO: "DA ORA BUROCRAZIA MENO NECESSARIA"

"C'è un tavolo tecnico che darà molto velocemente dei risultati che devono andare proprio a togliere quella parte di burocrazia che da ora in avanti è un po' meno necessaria": ha risposto così il commissario straordinario per l'emergenza Covid, generale Figliuolo all’avvertimento lanciato oggi, faccia a faccia dal direttore generale al Welfare della Regione Lombardia, Giovanni Pavesi.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400