Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMONA

Una panchina rossa in tribunale per le vittime di femminicidio

L’iniziativa del Comitato pari opportunità dell’Ordine degli avvocati con il Comune

Francesco Pavesi

Email:

fpavesi@cremonaonline.it

28 Novembre 2020 - 17:27

Una panchina rossa in tribunale per le vittime di femminicidio

CREMONA (28 novembre 2020) - Una panchina rossa in Tribunale, dove la violenza sulle donne si combatte con le condanne. Una panchina per ricordare che «le vittime di femmninicidio non possono più sedersi». E il messaggio: «No alla violenza» nelle sue varie declinazioni. Un grande «no» da urlare non solo il 25 novembre, Giornata internazionale, ma 365 giorni all’anno, ogni anno. Da qui, la scelta del Comitato Pari opportunità dell’Ordine degli avvocati di organizzare l’evento il 27 novembre, unitamente all’Ordine stesso ed in collaborazione con il Comune.

«Perché la panchina rossa? Perché rappresenta uno spazio vuoto che lascia la donna vittima di femminicidio - spiega l’avvocato Roberta Manclossi, presidente del Comitato Pari opportunità dell’Ordine —. È importante ricordare che tutti i giorni, in ogni momento, quando calpestiamo gli spazi del Tribunale, questo è uno spazio lasciato vuoto. Il nostro dovere è di ricordare sempre la donna che non può più sedere sulla panchina. È suo diritto essere ricordata ogni giorno, sempre».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400