Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

RAGGIRI SUL WEB

Il nome di Chiara Ferragni utilizzato per una truffa su Facebook

E' l'ultimo tentativo di phishing che fa leva sul nome dell'imprenditrice digitale che non c'entra nulla

Cinzia Franciò

Email:

cfrancio@laprovinciacr.it

07 Ottobre 2020 - 20:22

Truffa su Facebook che sfrutta il nome di Chiara Ferragni

MILANO (7 ottobre 2020) - Il nome di Chiara Ferragni utilizzato per una truffa su Facebook. Oltre all’imprenditrice cremonese, sono coinvolti loro malgrado anche Laura Pausini, Fedez, Cristiano Ronaldo, Sylvester Stallone e molti altri nomi noti dello show business internazionale. Nessuno di loro, ovviamente, c’entra nulla. Tutto parte da pagine Facebook fasulle che rimandano a una diretta, altrettanto falsa. «A causa dell’impatto del coronavirus – c’è scritto nel post della finta Chiara – donerò più di 5.000 € per le prime 1.600 persone che indovinano correttamente la foto dell’occhio di mio figlio». Cinquemila euro in cambio di una risposta a un semplicissimo test: è l’ultimo tentativo di phishing che fa leva su nomi famosi e che sta traendo in inganno molte persone.
Come riporta Vanity Fair, a chi risponde al test, infatti, «il sistema invia in privato un link per accedere alla pagina di un sito «per riscattare il premio». A questa pagina, però, c’è più di un indizio che rende subito chiaro che si tratta di un truffa: compare un contatore con le ore rimaste per rispondere al test, commenti compiaciuti di fantomatici utenti (che si esprimono in un italiano  mal tradotto) e, soprattutto, c’è scritto che per incassare i soldi bisogna inserire i dati della carta di credito. È così che il tentativo di phishing va in porto: i malintenzionati rubano dati e soldi di chi ci casca, raggiungendo il loro obbiettivo. Come si è detto, i Ferragnez sono estranei alla vicenda. Chiara non ha neppure un profilo Facebook e Fedez non usa il suo da mesi.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400